Ministero della pubblica istruzioneAfam

Eventi

Conferenza: 3D manufacturing for all

Martedì 22 aprile alle 13:30 si terrà all'ISIA di Firenze presso la biblioteca dell'istituto la conferenza "3D manufacturing for all" tenuta da Sara Chiopris, 3D printing engineer e team leader del dipartimento di sinterizzazione Nylon presso Shapeways. La conferenza è organizzata all'interno del corso di Processi di Produzione tenuto dal Prof. Simone Paternich, ma è aperta ai docenti, studenti e anche ad esterni ISIA.

Sara Chiopris, 3D printing engineer e team leader del dipartimento di produzione sinterizzazione Nylon presso Shapeways, racconterà quali sono i metodi di gestione della produzione e all'interno di Shapeways ed in particolare all'interno della divisione che dirige, illustrerà come, in tempi estremamente rapidi, sia mutata la relazione tra ideazione e stampa 3D passando da un servizio iniziale di "rapid prototyping" a un servizio di "rapid manufacturing", quali sono le tendenze e gli scenari che emergono ascoltando il confronto e il dibattito all'interno delle comunity on line e in particolare all'interno della comunity di Shapeways.

Shapeways.com nasce come spin- off della Royal Philips Electronics in Olanda nel 2007 attraverso il programma "Philips Lifestyle Incubator". È stata fondata dal fisico Peter Weijmarshausen, Robert Schouwenburg e Marleen Vogelaar all'interno del dipartimento di design di Philips. Nel 2008 Shapeways lancia il servizio on line con cui chiunque può vedere stampanti i propri progetti e idee in tre dimensioni attraverso il semplice invio di un file CAD al sito Shapeways.com.

Pubblicando sul portale della comunity i modelli CAD i designer possono anche vendere i propri prodotti stampati; Shapeways oltre alla produzione, gestisce la vendita, compresa la transazione finanziaria e la distribuzione garantendo al progettista il profitto da lui indicato. Il 12 ottobre 2012, viene aperta la sede produttiva americana di Shapeways a New York, più precisamente nel Queens, una struttura dotata di 50 impianti di stampa. La varietà dei materiali con cui è possibile stampare i modelli cresce molto velocemente: oggi è possibile scegliere tra una vasta rosa di polimeri (rigidi ed elastici, opachi e tasparenti) oppure è possibile scegliere la ceramica, i metalli ed i metalli preziosi. Oggi Shapeways ha il suo headquarter a New York, uffici a Seattle oltre alla sede storica ad Eindhoven.

Sara Chiopris, friulana di nascita, olandese d'adozione, si forma come designer presso l'ISIA di Firenze laureandosi nel 2008.
Si trasferisce ad Eindhoven, in Olanda, per mettersi alla prova nel campo del design artistico/artigianale, lavorando nell'atelier del designer spagnolo Nacho Carbonell, del quale diventerà l'assistente personale. L'esperienza le fornirà molteplici competenze nel campo della lavorazione dei materiali e specialmente della comunicazione ma soprattutto una visione del tutto nuova del design che si discosta totalmente dall'innovazione tecnologica dalla quale è profondamente attratta. Nel 2012 inizia a lavorare come 3D printing engineer presso Shapeways. Oggi ricopre la posizione di Team Leader del dipartimento di produzione specializzato nella sinterizzazione del Nylon.

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su Google Plus