Ministero della pubblica istruzioneAfam

Eventi

"Eames by Vitra": la retrospettiva sulla collaborazione tra Charles e Ray Eames

La Sala della Musica dell’ex tribunale in piazza San Firenze ospita la mostra ”Eames by Vitra”: la retrospettiva sulla collaborazione tra Charles e Ray Eames, indiscussi protagonisti del design del Novecento, e l’azienda Vitra, leader nel campo dell’arredo per la casa ed i luoghi di lavoro. Il Comune di Firenze e ADI Delegazione Toscana presentano l’esposizione realizzata grazie alla collaborazione di Selfhabitat e con la partecipazione di ISIA Firenze (Istituto Superiore per le Industrie Artistiche) e Ied (Istituto Europeo di Design).

L’inaugurazione venerdì 14 giugno sarà preceduta da una tavola rotonda dal titolo “The Eames Design Philosophy” alle 17.00 nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio. Vi parteciperanno Stefano Bettega, Direttore ISIA Firenze, Aldo Colonnetti, Direttore scientifico Ied Firenze e Vanni Pasca, Presidente dell’Associazione Italiana degli Storici del Design e docente ISIA. Introduce l’incontro l’assessore Cristina Giachi del Comune di Firenze.

Mostra “Vitra Eames”

Ex Tribunale di Firenze, Piazza San Firenze
Dal 14 giugno al 13 luglio 2013
Da lunedì a venerdì 10 -19, Sabato 10 – 13
Ingresso libero


Charles & Ray Eames per Vitra
All’apice dell’opera della coppia di designer americani Charles e Ray Eames si colloca il lavoro sui prodotti d’arredo, oggetti cult come la Lounge Chair Wood, gli sgabelli, i mobili in acciaio. I famosi ed innovativi progetti degli Eames in questo campo sono da lungo tempo diventati dei classici del design e dopo decenni sono tutt’ora apprezzati per la loro modernità.
L’amicizia e la collaborazione tra gli Eames e Vitra iniziò nel 1953 quando fondatore dell’azienda Willi Fehlbaum, in viaggio attraverso gli Usa, si imbatté in una sedia del Plywood Group di Charles e Ray Eames. Folgorato dalla precisione tecnica e dalla forma organica della sedia, decise di acquistare la licenza per produrre questi modelli per l’Europa. Quattro anni dopo, nel 1957, Vitra consegnò i primi mobili Eames e tuttora rappresenta l’opera di Charles e Ray Eames in esclusiva in Europa e nel Medio Oriente. Dopo la morte di Ray Eames, avvenuta nel 1988,la maggior parte dell’eredità tridimensionale dell’Eames Office confluì nella collezione del Vitra Design Museum.
Selfhabitat. Nel 1977 Selfhabitat nasce come negozio di arredamento e progettazione di interni rivolto ad un pubblico sensibile al design, e disponibile a farsi carico del trasporto e del montaggio: da qui il nome. Selfhabitat propone arredi del recente passato e prodotti del design contemporaneo di eccellenza, grazie alla costante collaborazione con le migliori aziende del settore. Da anni Selfhabitat promuove la conoscenza del design attraverso mostre, dibattiti, tavole rotonde in collaborazione con enti come l’Associazione Italiana degli Storici del Design, l’Associazione per il Disegno Industriale, Florens, la Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze, Isia e Ied.
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su Google Plus