Ministero della pubblica istruzioneAfam

Il progetto

Less is Next

Per un Design Solidale e Sostenibile

Less is Next è un progetto che nasce nel 2008 in seguito all'incarico della Direzione Generale del comparto AFAM del Ministero dell’Università e della Ricerca all'ISIA di Firenze. L’obiettivo principale della conferenza “Less is Next" è quello di favorire l’incontro, lo scambio e la promozione di un dibattito, quanto più eterogeneo, sui temi ormai quotidiani e sempre più basilari della crisi ambientale ed economica, alla quale, ognuno di noi, deve iniziare a dare risposte il più possibile concrete, partendo dalla revisione del proprio pensiero. I designer, progettando oggetti, ambienti e servizi, hanno un grande potere e una grande responsabilità: poter orientare gli stili di vita e creare nuovi valori.

È svolgendo un’importante funzione di educatore sociale, soprattutto in un periodo di crisi come questo, che il designer può agire, facendo percepire alla gente che consumare di meno non è per forza una deprivazione, una necessità che genera frustrazione, ma può essere uno stile di vita positivo, innovativo e soddisfacente. È necessario che i designer prima di iniziare a lavorare ad un nuovo progetto, di qualsiasi natura esso sia, si fermino a pensare e a ri-pensare prima di agire, indagando e ri-valutando concetti come quello di sobrietà, parola dall'etimologia incerta eppur significativa, che sembra derivare dal greco sôphrôn = sano di mente, savio, e, in senso morale, moderato.

È possibile seguire gli aggiornamenti anche sulla pagina LESS IS NEXT su FB

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su Google Plus