Ministero della pubblica istruzioneAfam

Rilievo analitico e restituzione grafica di un pressurizzatore

Studentesse Alessandra Rodilosso, Sara Montelattici
Corso Disegno Tecnico Operativo esercitazione finale
Docente Maurizio Comparini
A.A. 2008 - 2009

“Air o ask” è un oggetto prodotto per gli ambienti odontoiatrici. Questo apparecchio veniva, infatti, utilizzato per la pressurizzazione delle resine. La struttura è una micro architettura futurista; il progetto, databile intorno alla prima metà del secolo scorso e del quale non si conosce l’autore, ha una configurazione geometrica dinamica e una connotazione estetica molto forte. La funzionalità è risolta tramite un’asta di manovra, fissata a una vite senza fine a sua volta collegata a una piattaforma di pressione, all’interno della quale è fissata la membrana (tramite un anello d’acciaio). La base a sua volta è collegata all’apparecchio tramite un meccanismo a baionetta elicoidale.

Per “raccontare” un oggetto è necessario in primo luogo leggere analiticamente le sue parti, ciò significa osservare e misurare. Riconsiderare la morfologia di un manufatto significa riflettere nuovamente sul suo iter costruttivo. A questa prima fase segue il disegno tecnico, base per la resa 3D. L’esperienza si conclude con la comunicazione del progetto. Questa avviene con raffigurazioni eseguite tramite il linguaggio grafico del disegno tecnico con la finalità di rendere completamente leggibile l’oggetto e quindi di permetterne la sua ri-produzione. Il passaggio dalle tecniche grafiche manuali a quelle digitali ha cambiato di poco le modalità, ma l’impiego di modelli virtuali (rendering e wireframe) aiuta notevolmente la comprensione delle forme e a decifrare la complessità della struttura.

In allegato una sintesi del lavoro.
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su Google Plus