Ministero della pubblica istruzioneAfam

Umlaut/no gender

Ideazione e realizzazione di un nuovo marchio moda


Studente Matilde Serrini
A.A. 2009 -2010
Tesi di II livello in Design della Comunicazione


Umlaut è un progetto che in sé racchiude più realtà (moda, grafica, visual, foto, cibo), tutte intenzionate ad esprimersi attraverso il concept umlaut, che vede il NO GENDER come il NEW GENDER. Viene concepito durante l’anno 2009, dopo una serie di ricerche sul gender e sull’attuazione di una sua definizione contemporanea, arrivando alla delineazione di una tendenza sempre maggiore all’assottigliamento del confine tra maschile e femminile, e rispettivi ruoli, stili di vita, abitudini. Un confine sempre più labile, insomma, tanto da diventare spesso inesistente, e lasciare così i due mondi, ibridarsi e contaminarsi vicendevolmente.
Parlando ovviamente di identità, il primo settore a cui si è guardato è stato quello della moda, dove non si è riscontrato una preparazione sul tema (il più rivisitato unisex, rimane sempre maschile o femminile). Si è deciso, così, di introdurre il no gender : ovvero unisex e taglia unica.
La prima collaborazione che è nata è stata con lo stilista Giovanni Evaristo Marras,che ha prodotto la collezione ONE LOVE*ONE SIZE e con il quale si è concretizzata l’idea di creare una rete democratica sul tema aperta non solo alla moda, ma a più realtà che ruotino attorno alla loro costruzione di un prodotto no gender.

Link
umlautnogender.tumblr.com

Contatti
infoumlaut@gmail.com
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su Google Plus