Ministero della pubblica istruzioneAfam

Pecha kucha night

Pecha Kucha Night

L'ISIA di Firenze, è divenuta licenziataria per Firenze del format Pecha Kucha Night poiché ritiene che Pecha Kucha Night sia una formula utile per dare a creativi di diversa estrazione, formazione e cultura, un'occasione preziosa per raccontare la propria visione utilizzando una formula innovativa e spettacolare.
In soli quattro anni, dal primo incontro nell'ufficio di Klein-Dytham Architects a Tokyo, questo evento di presentazione e networking si è diffuso ovunque.
Firenze è certamente una città ideale per ospitare una PKN, coordinata da ISIA può essere un importante momento in cui far convergere l'attenzione di enti, istituti e istituzioni e, perché no, importanti realtà produttive dando spazio all'attività di designer, grafici, studenti, architetti, musicisti, ecc.
L'opportunità è grande non solo per i performer che saliranno sul palcoscenico ma anche per le istituzioni e le aziende (sponsor) che sosterranno le serate perché potranno avere davanti agli occhi un gran numero di professionisti affermati e di giovani creativi rintracciando tra loro non soltanto possibili collaboratori ma anche uno spaccato ampio e interdisciplinare delle tendenze creative in atto oltre che naturalmente potersi connettere alle altre istituzioni e aziende che nelle altre città, non solo italiane, sostengono PKN.
L'evento PKN Firenze entrerà nel circuito internazionale di PKN, attraverso il network internazionale che in questi anni si è costituito attorno a PKN, rendendo visibile l'attività di speakers e sponsor.
L'obiettivo di una PKN a Firenze è determinare un precedente importante all'interno della comunità creativa Fiorentina e Toscana, generando e alimentando connessioni tra istituzioni e istituti, promuovendo l'attività e il pensiero dei creativi avvicinandoli a realtà produttive che sosterranno la serata attraverso formule di sponsorizzazione oppure partecipando tra il pubblico.

6 minuti e 40 secondi per essere in • Pecha Kucha Night

Klein Dytham Architecture registra a Tokyo il format Pecha Kucha Night (PKN) nel 2003 che si diffonde rapidamente in tutto il mondo.
Pecha Kucha in giapponese è l’equivalente onomatopeico del più comune “chit-chat” inglese, ovvero chiacchiera; è sulla base di questo spirito informale che Klein e Dytham concepiscono il format Pecha Kucha Night (PKN).
PKN è una serata che offre 6 minuti e 40 secondi ciascuno a sceneggiatori, designer, architetti, videomaker, grafici, artisti e studenti dando loro la possibilità di far conoscere al pubblico la propria visione, storia e scenario utilizzando il proprio lavoro e le proprie idee.
Il format prevede una formula molto semplice: 20 immagini, 20 secondi per ogni immagine a disposizione di ogni singolo speaker in modo da tenere alto il livello di attenzione del pubblico, evitando che lo speaker di turno compiacendosi di se stesso annoi l’intera platea.
PKN come la web-chat è accessibile, informale, con regole semplici per offrire a tutti una equivalente opportunità per far conoscere le proprie idee, però PKN a differenza del web crea l’atmosfera coinvolgente della real-chat.

Per maggiori informazioni
pagina PKN su Facebook
www.pkn.isiadesign.fi.it

Per iscriversi
www.pkn.isiadesign.fi.it/registrazione.html

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su Google Plus