Ministero della pubblica istruzioneAfam

Una struttura museale nel 2000: comunicare con la tecnologia

Il Museo Piaggio Giovanni Alberto Agnelli

Studente Massimiliano Pinucci
A.A. 2000 - 2001
Docenti Mario Lovergine, Siliano Simoncini
Collaboratore Tommaso Fanfani


Una riflessione su cosa è e come potrebbe evolversi la struttura e l'infrastruttura espositiva di un museo tecnico. Pensato, senza limitazioni tecniche, con un occhio alla fruibilità e uno al budget. E' possibile, quindi, giocare con la tecnologia, realizzando degli strumenti e dei percorsi interattivi di semplice realizzazione, concepiti come una sorta di "artigianato informatico" alla portata di tutti.
Grazie all'utilizzo di una serie di supporti tecnologici, sono previsti dei nuovi percorsi per interagire con lo spazio museale e con l'oggetto esposto.
Alcuni tools consentono l'accesso ai dati in maniera rapida e razionale, con la metodologia permessa solamente dalla trasformazione dei dati in digitale. Si cerca di recuperare le esperienze fisiche: toccare, interagire, ascoltare, sognare.
Con una ricerca degli strumenti che agevolano queste esperienze sensoriali, interfacce fisiche che recuperano un coinvolgimento del visitatore, coinvolgimento visivo, auditivo, e magari tattile. Quindi, parallelamente, si sviluppano i linguaggi e le situazioni virtuali che meglio s'integrano con questi strumenti al fine di comunicare al visitatore informazioni, nozioni, ma anche emozioni.
Infine, vi è un Museo da portare a casa, da regalare, da rivedere, da vendere:un sistema integrato che spazia dalla necessità di promuovere commercialmente il museo, alle leve necessarie a fornire un supporto culturale e formativo parallelo all'attività espositiva.
Suddiviso in quattro sezioni, il progetto affronta inizialmente gli strumenti e le tecnologie per l'interazione con i materiali espositivi per spostarsi poi sul progetto dei sistemi di consultazione locali e remoti, la progettazione dei percorsi visivi, dell'immagine corporate del museo fino alla declinazione dei materiali di comunicazione.


Segnalazioni
Pubblicato su Computer & Internet
Esposto nell'ambito del congresso Firenze e Tecnologia

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su Google Plus