Ministero della pubblica istruzioneAfam

Sticky

Street tv mobile

Studenti Elisa Cerri, Irene Iunco
A.A. 2002 - 2003
Docente Antonio Glessi


Le Street tv, dette anche "tv di quartiere", sono piccole emittenti televisive che trasmettono entro un raggio ridotto, sfruttando i numerosi coni d'ombra presenti all'interno delle frequenze di tv locali e nazionali. Il progetto intende focalizzare l'attenzione proprio sull'aspetto "street" delle tv di quartiere, mettendo in relazione la televisione di strada con la Street Art, fenomeno che da molti anni popola i muri e l'arredo urbano delle città con graffiti, sticker, stencil, poster e interventi grafici d'ogni sorta.
L'analisi delle due esperienze, infatti, ha messo in luce molte analogie e un intento comune: l'idea di appropriarsi di spazi pubblici lasciati liberi e utilizzare questi per forme di comunicazione e informazione non convenzionali.
Il progetto sviluppa l'ipotesi di una televisione di strada che fonde la mobilità di operare della Street Tv con le forme e i linguaggi della Street Art, si configura, infatti, come realizzazione dell'espressione artistica. Una stazione televisiva mobile capace di coinvolgere i creativi della strada nell'elaborazione dei contenuti dei programmi.
La tv si fa conoscere e si promuovere attraverso sticker, poster e stencil che segnalano la presenza dell'emittente in una data zona, contaminando ironicamente la città. Sticky si propone come un contenitore aperto, flessibile nei contenuti e negli orari.

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su Google Plus