Ministero della pubblica istruzioneAfam

Comunicazioni

Primo premio al progetto CR-BR dello studente Filippo Viciani

La giuria del concorso "Premio Italiano Architettura Sostenibile", ha premiato come medaglia d'oro per la categoria - Design Industriale Sostenibile il progetto CR-BR, Carbon Remover Bioreactor dello studente Filippo Viciani.

CR-BR è un fotobioreattore a microalghe automatizzato e dal basso consumo energetico che ha lo scopo di assorbire CO2, sia essa di natura antropica,
industriale o presente in abbondanza in atmosfera marziana. CR-BR utilizza la capacità di carbon sequestrator delle microalghe (come la Spirulina) per
produrre biomassa, utile alla produzione di Super Food o derivati come i biopolimeri. CR-BR coniuga quindi l’esigenza della riduzione del carbon footprint con quella della creazione di risorse sostenibili. I suoi molteplici impieghi e la sua scalabilità si prestano ad applicazioni sia in ambienti estremi come le navicelle spaziali, sia in contesti urbani.

Il progetto nasce all’ISIA di Firenze come progetto di tesi di Filippo Viciani, supervisionato dalla Prof.ssa Francesca Parotti e dai designer Mario Bernaudo e Ely Pacchierotti e rientra nella più ampia collaborazione tra ISIA Firenze e Mars Society, associazione no-profit internazionale, finalizzata ad attività di ricerca e progettazione di soluzioni innovative nel settore aerospaziale.

title
Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su Google Plus