Ministero della pubblica istruzioneAfam

Eventi

La didattica del design in Italia - conferenza nazionale / 5-6 dicembre, Firenze

Il 5 e 6 dicembre 2016 all’ISIA di Firenze presso la Limonaia di Villa Strozzi (Firenze) si terrà un convegno nazionale dedicato alla “didattica del design”, tema di forte attualità che vedrà insieme per la prima volta oltre 40 relatori ed esperti, provenienti da tutta Italia.

Il design, nelle sue varie declinazioni rappresenta una fondamentale risorsa economia, nonché culturale, per il nostro paese, contribuendo in modo determinante al successo internazionale del “made in Italy”. Un successo che ha permesso all’Italia di essere la principale protagonista in tutti quei settori in cui il design assume un particolare rilievo: nei prodotti industriali, nell’arredamento, nella moda, nei molti mestieri radicati nelle tradizioni culturali e produttive dei territori. Un ruolo, questo, che per essere mantenuto e ancor più valorizzato richiede un rinnovato impegno, verso la ricerca e la formazione, che tenga conto dei consistenti processi di trasformazione che caratterizzano il nostro tempo.

Con questo obiettivo al Convegno si incontreranno tutti i principali protagonisti della formazione nel settore del design, provenienti dalle varie Università, Accademie, ISIA, dalle molte scuole di design.

Un’occasione importante per riflettere sui nuovi orizzonti della formazione in un ambito che sarà ancor più strategico per l’economia del nostro paese nei prossimi anni. Saranno affrontate le questioni relative all’innovazione tecnologica dei prodotti e dei processi; la necessaria caratterizzazione del design come sinergia tra saperi e competenze specialistiche diverse; l’innovazione dei sistemi industriali verso la “fabbrica 4.0” e verso una “economia circolare” che sia sempre più attenta ai problemi dell’ambiente e delle risorse naturali. Non ultimo un design dei servizi che assuma un rinnovato impegno sociale.
Il convegno, che mira ad uno sviluppo e ad una armonizzazione dell’offerta formativa presente nelle molte scuole di design, avrà anche il compito di sostenere nella didattica del design l’affermazione di una specifica “identità italiana” che sia in grado di valorizzare e ancor più affermare i prodotti italiani in un mercato caratterizzato da crescenti processi di globalizzazione.

È significativo che l’incontro avvenga a Firenze, città percepita nel mondo come capitale dell’arte, non solo per il suo prezioso patrimonio storico/monumentale, ma anche per l’evidenza del quel suo ricco e variegato tessuto di esperienze artistiche che coniugano tradizione storica e ricerca contemporanea che a fatto di questa città la capitale del design e della moda.

La due giorni verrà aperta da un intervento della Vice Sindaca e Assessore all’Educazione, Università e Ricerca del Comune di Firenze, Cristina Giachi.
I temi trattati saranno articolati in sei tavoli di lavoro. L’incontro si rivolge ai docenti, ai ricercatori e a tutti coloro che si trovano coinvolti nelle attività di formazione ma anche a quei soggetti come associazioni e /o enti pubblici e privati, che lavorano e portano avanti azioni politiche o culturali che si trovano ad avere a che fare con le attività dei designer.

L'ingresso è libero. È possibile iscriversi e scaricare il programma dettagliato dal sito: www.didatticadesign.it
 
La didattica del design in Italia è un incontro promosso dalla Conferenza degli ISIA, Istituti Superiori per le Industrie Artistiche afferenti al MIUR AFAM, dalla SID, Società Italiana del Design e dalla CUID, Conferenza Universitaria Italiana del Design ed ha coinvolto il MIUR, il Comune di Firenze, il Quartiere 4 e almeno cinquanta istituzioni tra Università, Accademie, e scuole private.

> comunicato stampa e presskit

Condividi su FacebookCondividi su TwitterCondividi su Google Plus